VITA DI DANTE: A MAGGIO PRIMO CIAK PER IL FILM DI PUPI AVATI

Facebooktwittermail

Pupi Avati si appresta finalmente a realizzare un progetto agognato per buona parte della sua esistenza. Il prossimo maggio, l’82enne regista bolognese batterà il primo ciak di Vita di Dante, biopic dedicato al Sommo Poeta Alighieri, di cui quest’anno si celebra il 700esimo anniversario della scomparsa.
Il lungometraggio racconterà la tormentata vita di Dante dai 5 anni fino alla morte in esilio, ripercorrendola in flashback con tre interpreti che vestiranno i panni del protagonista in età diverse.
Elemento cardine della narrazione sarà un altro grandissimo della letteratura italiana, Giovanni Boccaccio, che avrà il volto di Sergio Castellitto. “Il ruolo di Boccaccio è fondamentale perché io mi baso soprattutto sulla sua testimonianza per fare il film”, ha dichiarato Avati, che in fase di sceneggiatura si è avvalso della consulenza di alcuni illustri dantisti, tra i quali Emilio Pasquini e Franco Cardini.
Avati, impegnato in questi giorni con i provini per scegliere chi incarnerà l’autore della Divina Commedia, effettuerà le riprese tra Toscana, Romagna e Cinecittà. Obiettivo dichiarato del regista, è dare alla luce il film entro la fine del 2021.

Foto: biografieonline.it

Facebooktwittermail

Categorie Post:
Prossimamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.