VENEZIA 77: ANCHE ALMODÓVAR AL LIDO CON THE HUMAN VOICE

Facebooktwittermail

La 77esima Mostra del Cinema di Venezia (2-12 settembre 2020) si arricchisce di un nuovo titolo importante. Il direttore Alberto Barbera ha infatti annunciato la presenza al Lido di The Human Voice di Pedro Almodóvar, girato e montato a tempo di record subito dopo la fine lockdown.
“È uno straordinario piacere e un grande onore – ha dichiarato Barbera – accogliere nuovamente Pedro Almodóvar a Venezia, un anno dopo avergli assegnato il Leone d’Oro alla Carriera, con il suo nuovo film tratto da La voce umana di Jean Cocteau e interpretato da Tilda Swinton, il Leone d’Oro alla carriera di quest’anno. È una circostanza eccezionale, in un anno fuori dell’ordinario: il modo più bello per celebrare insieme il desiderio di tornare al cinema in compagnia di uno dei più grandi registi contemporanei”.
Libero adattamento della succitata pièce teatrale di Cocteau, The Human Voice è un cortometraggio della durata di trenta minuti e racconta la storia di una donna disperata, in attesa della telefonata dell’amato che l’ha appena abbandonata. Si tratta del primo film in lingua inglese per Almodóvar.
Una foto scattata sul set ritrae l’affascinante Swinton in rosso, colore predominante del cinema almodovariano. “È un onore affiancare Tilda in un anno in cui riceverà un premio meritatissimo”, ha affermato il regista spagnolo, “Per la verità, The Human Voice è un festival di Tilda, una rassegna dei suoi infiniti e assortiti registri come attrice. È stato uno spettacolo dirigerla”.

Facebooktwittermail

Categorie Post:
Prossimamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.