TONI SERVILLO RECITERÀ NEL NUOVO FILM DI PAOLO SORRENTINO, È STATA LA MANO DI DIO

Facebooktwittermail

La coppia da Oscar del cinema italiano si è riunita per un nuovo, importante progetto. Toni Servillo reciterà nel prossimo lungometraggio di Paolo Sorrentino, È stata la mano di Dio, le cui riprese sono cominciate pochi giorni fa a Stromboli, anche se il luogo d’ambientazione principale del film sarà Napoli. L’ultima volta che il regista campano aveva girato nella città natale era stato in occasione della sua opera prima, L’uomo in più (2001).
Della trama di È stata la mano di Dio non sappiamo ancora nulla, Sorrentino lo ha semplicemente definito come un film “intimo e personale, un romanzo di formazione allegro e doloroso”. Il titolo sembra chiaramente ammiccare al famoso gol di mano segnato nel corso dei mondiali di calcio del 1986 da Diego Armando Maradona, personaggio legato a un drammatico episodio della giovinezza dell’autore. Sorrentino perse all’età di sedici anni entrambi i genitori, stroncati nel sonno da una stufa nella casa di montagna a Roccaraso. Paolo non era con loro, aveva avuto il permesso per seguire per la prima volta il Napoli in trasferta: il suo idolo Maradona gli aveva salvato la vita.
È stata la mano di Dio, che sarà prodotto da Netflix e The Apartment di Lorenzo Mieli, uscirà nel 2021.

Facebooktwittermail

Categorie Post:
Prossimamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.