SICCITÀ: LA ROMA APOCALITTICA DI VIRZÌ A VENEZIA 79

Facebooktwittermail

A Roma non piove da tre anni e la mancanza d’acqua stravolge regole e abitudini. Nella città che muore di sete e di divieti si muove un coro di personaggi, giovani e vecchi, emarginati e di successo, vittime e approfittatori. Le loro esistenze sono legate in un unico disegno, mentre ognuno cerca la propria redenzione.
È uno scenario apocalittico, ma tutt’altro che fantascientifico quello di Siccità, il nuovo film diretto da Paolo Virzì, che sarà presentato fuori concorso alla 79esima Mostra del Cinema di Venezia. Un’opera che affonda le radici nel lockdown da pandemia, durante il quale il regista toscano ha iniziato a immaginare insieme ai co-sceneggiatori Francesca Archibugi, Paolo Giordano e Francesco Piccolo un futuro prossimo arido e catastrofico, interrogandosi sulle possibili reazioni di un’umanità spaventata, affannata e incattivita.
Siccità vede tra i protagonisti Silvio Orlando, Valerio Mastandrea, Elena Lietti, Tommaso Ragno, Claudia Pandolfi, Vinicio Marchioni, Monica Bellucci, Diego Ribon, Max Tortora, Emanuela Fanelli, Gabriel Montesi e Sara Serraiocco.
Ecco il trailer del film, che approderà nelle sale il prossimo 29 settembre distribuito da Vision.

Facebooktwittermail

Categorie Post:
Prossimamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.