SANGUE DEL MIO SANGUE, IL NUOVO FILM DI MARCO BELLOCCHIO

Facebooktwittermail

Cinquant’anni fa usciva I pugni in tasca, opera prima di un giovane regista girata in economia nella sua Bobbio, provincia di Piacenza. Oggi, a 75 anni e con una serie titoli entrati nella storia del nostro cinema, Marco Bellocchio ritorna con un film che ha il profumo delle origini. Sangue del mio sangue è, infatti, stato girato nel suo paese natale in poche settimane, durante l’estate del 2014. Set blindatissimo, della storia si sa ancora molto poco. Le uniche informazioni le abbiamo dalla sinossi ufficiale:

“Federico, un giovane uomo d’armi, viene sedotto come il suo gemello prete da suor Benedetta che verrà condannata ad essere murata viva nelle antiche prigioni di Bobbio. Nello stesso luogo, secoli dopo, tornerà un altro Federico, sedicente ispettore ministeriale, che scoprirà che l’edificio è ancora abitato da un misterioso conte, che vive solo di notte”.

I protagonisti del film sono Lidiya Liberman e quattro fedelissimi del regista: Roberto Herlitzka, Pier Giorgio Bellocchio, Filippo Timi e Alba Rohrwacher.
01 Distribution ha comunicato che Sangue del mio sangue uscirà il prossimo 10 settembre: facile pensare che potrebbe fare il suo esordio alla prossima Mostra del Cinema di Venezia.

Facebooktwittermail

Categorie Post:
Prossimamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.