OSCAR 2016: LA GRANDE NOTTE DI ENNIO MORRICONE E LEONARDO DICAPRIO

Facebooktwittermail

Alejandro González Iñárritu vince per il secondo anno consecutivo il premio come miglior regista, ma il suo Revenant – Redivivo non riesce ad agguantare la statuetta più prestigiosa: il miglior film dell’anno per l’Academy èIl caso Spotlight di Tom McCarthy, storia del team di giornalisti investigativi del Boston Globe che, nel 2002, portarono alla luce gli abusi sessuali perpetrati da oltre settanta sacerdoti dell’Arcidiocesi di Boston ai danni di minori.
Ma è stata soprattutto la notte di due grandi protagonisti del mondo della settima arte, Ennio Morricone e Leonardo DiCaprio. Il Maestro si è aggiudicato il premio per la colonna sonora dell’ultimo film di Quentin Tarantino, The Hateful Eight, e ha commosso la platea e tutti gli italiani che hanno atteso fino all’alba la sua vittoria con un discorso emozionante.
Per Leo, invece, è arrivata la fine di un tabù. Grazie all’interpretazione sfoderata nel film di Iñárritu, DiCaprio si è portato a casa quell’Oscar che, a detta di tutti, doveva essere suo già da molto tempo.
Tra gli altri premi, da segnalare la terza vittoria consecutiva del direttore della fotografia Emmanuel Lubezki, un record.
Grande deluso della serata Sylvester Stallone, favorito nella categoria “Miglior attore non protagonista”, ma sconfitto da Mark Rylance, autore di una superba interpretazione ne Il ponte delle spie.
Ecco, di seguito, tutti i vincitori dell’88a edizione degli Academy Awards.

Miglior film

Il caso Spotlight

Miglior attore protagonista

Leonardo DiCaprio, Revenant – Redivivo

Miglior attrice protagonista

Brie Larson, Room

Miglior attore non protagonista

Mark Rylance, Il ponte delle spie

Miglior attrice non protagonista

Alicia Vikander, The Danish Girl

Miglior regia

Alejandro González Iñárritu, Revenant – Redivivo

Miglior colonna sonora originale

Ennio Morricone, The Hateful Eight

Miglior sceneggiatura non originale

La grande scommessa

Miglior sceneggiatura originale

Il caso Spotlight

Miglior fotografia

Revenant – Redivivo

Miglior montaggio

Mad Max: Fury Road

Miglior film straniero

Il figlio di Saul (Ungheria)

Miglior film d’animazione

Inside Out

Miglior scenografia

Mad Max: Fury Road

Migliori effetti speciali

Ex Machina

Migliori costumi

Mad Max: Fury Road

Miglior trucco e acconciatura

Mad Max: Fury Road

Miglior canzone originale

“Writing on the wall”, Spectre

Miglior sonoro

Mad Max: Fury Road

Miglior montaggio sonoro

Mad Max: Fury Road

Miglior documentario

Amy

Miglior cortometraggio documentario

A Girl in the River: The Price of Forgiveness

Miglior cortometraggio

Stutterer

Miglior corto d’animazione

Bear story

Facebooktwittermail

Categorie Post:
Contenuti Speciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.