MANCHESTER BY THE SEA. RECENSIONE

Facebooktwittermail

Lee Chandler, un uomo solitario e di poche parole, è un portiere tuttofare di alcuni condomini di Boston. La morte improvvisa del fratello Joe lo strappa alla sua desolante routine, costringendolo a far ritorno nel paesino d’origine sulla costa. Una volta giunto a Manchester-by-the-Sea, Lee scopre che è stato nominato tutore legale del nipote adolescente Patrick. La permanenza forzata nella sua terra lo mette in condizione di dover fare i conti con il proprio tragico passato.
Si resta subito rapiti da Lee Chandler, dalla sua vita fatta di silenzi e scatti d’ira improvvisi, dal dolore evidente che implode dentro di lui. Lo strazio che un grande Casey Affleck porta negli occhi ti si incolla addosso, e non ti lascia nemmeno quando esci dalla sala. Kenneth Lonergan, attraverso una sceneggiatura finissima e una regia impeccabile, mette in scena l’elaborazione di un lutto talmente devastante da rendere la catarsi una chimera.
Il ritorno a Manchester-by-the-Sea, livida e triste cittadina del Massachusetts settentrionale, scatena i fantasmi del protagonista. I flashback dei ricordi si materializzano sullo schermo quasi mischiandosi con il presente, come a voler rimarcare quanto Lee sia un uomo completamente perso nel passato. Giorno dopo giorno, però, quel guardare in se stesso e il senso di responsabilità verso il nipote gli smuovono dentro qualcosa. Il contatto con la prorompente energia di Patrick riesce finalmente a restituirgli un po’ dell’umanità sepolta sotto i sensi di colpa, e in alcuni momenti sembra persino di vedergli affiorare sulle labbra la curva di un sorriso.
Manchester by the Sea è un film profondo, sobrio, struggente, che colpisce al cuore senza essere mai retorico. Lo dimostrano alcune scene topiche, come quella in cui Lee si confronta con l’ex moglie Randi: le parole restano strozzate, la cinepresa scruta discreta, a parlare sono gli sguardi e i volti solcati dal dolore di Affleck e di una commovente Michelle Williams.

Voto: 4/5

Manchester by the Sea , USA, 2016. Regia: Kenneth Lonergan. Interpreti: Casey Affleck, Michelle Williams, Kyle Chandler, Lucas Hedges. Durata: 2h e 17’.

Facebooktwittermail

Categorie Post:
Contenuti Speciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.