IRRATIONAL MAN. RECENSIONE

Facebooktwittermail

Abe Lucas (Joaquin Phoenix) è un disilluso docente di filosofia, incapace di tirarsi fuori dall’apatia in cui è sprofondato da tempo. Arrivato al college di Rhode Island, dove lo aspetta un nuovo incarico, attira immediatamente le attenzioni di tutti, in particolare di due donne con cui in breve tempo comincia un’assidua frequentazione. La collega Rita (Parker Posey) cerca in lui una via di fuga dal matrimonio infelice, mentre la brillante studentessa Jill (Emma Stone) rimane affascinata dal suo carattere tormentato. Ma a scuoterlo dal torpore ci penserà il casuale ascolto di una conversazione in un locale.
Il quarantaquattresimo film diretto da Woody Allen comincia con un silenzio assordante sui titoli di testa, invece che con il sax jazz o la musica classica a cui ci ha abituati. Poi, eccoci subito catapultati nello sguardo perso di un Joaquin Phoenix nichilista e dalla pancia prominente per il troppo whiskey. Disquisizioni su Kant e Kierkegaard, riflessioni sul caso e la moralità: chi conosce l’opera alleniana avverte un senso di déjà vu, ma l’attenzione resta comunque viva in attesa di una svolta che puntuale, a metà film, arriva.
Come la magnifica Gena Rowlands in Un’altra donna (1988) vedeva sconvolta la sua vita dall’ascolto casuale di una seduta psicanalitica, così Phoenix/Lucas trova il senso della sua esistenza origliando il racconto di una donna che rischia di perdere i suoi bambini a causa di un giudice corrotto. Woody torna dalle parti di Dostoevskij e Irrational Man si trasforma in una commedia nera in cui l’ironia e la tragedia si mescolano al ritmo del vivace jazz del Ramsey Lewis Trio. In questa storia di delitto e castigo forse la vera variazione sul tema sono le piccole ventate di ottimismo già viste nel precedente Magic in the Moonlight (2014), che giungono anche stavolta dal personaggio della solare e affascinante Emma Stone. Lei e il sempre bravissimo Phoenix sono carte vincenti che Allen ha saputo giocarsi nel modo migliore.

Voto: 3/5

Irrational Man, USA, 2015. Regia: Woody Allen. Interpreti: Joaquin Phoenix, Emma Stone, Parker Posey, Jamie Blackley. Durata: 1h e 36′.

 

Facebooktwittermail

Categorie Post:
Contenuti Speciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.