FALLING, LA PRIMA VOLTA DI VIGGO MORTENSEN

Facebooktwittermail

Attore, produttore, poeta, fotografo, musicista e ora anche regista. Per un artista multiforme come Viggo Mortensen, il debutto dietro la macchina da presa era solo questione di tempo e, una volta trovata la storia giusta, il grande passo è stato naturale.
Il film in questione si intitola Falling ed è stato scritto dallo stesso Viggo, che indossa pure i panni di co-protagonista. Al centro del racconto c’è John Petersen, un uomo che vive a Los Angeles con il compagno Eric e la figlia adottiva Monica. Quando il padre Willis, ormai anziano e solo, si trasferisce a casa sua, John dovrà nuovamente fare i conti con il carattere spigoloso del genitore e con alcuni vecchi rancori mai sopiti tra i due.
Mortensen ha riservato per sé il ruolo di John, mentre nella parte di Willis vedremo l’ottantenne Lance Henriksen, volto noto ai cinefili soprattutto per le interpretazioni in Terminator, Aliens – Scontro finale e Dead Man. Tra gli altri componenti del cast, spicca la presenza di Laura Linney, Sverrir Gudnason e – udite udite – David Cronenberg, che aveva diretto Mortensen in A History of Violence, La promessa dell’assassino e A Dangerous Method.
Falling è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival, ricevendo un’ottima accoglienza. Al momento non ci sono ancora date d’uscita, ma sappiamo che la BIM lo ha acquisito per la distribuzione in Italia e, di questi tempi, è già una bella notizia.

Facebooktwittermail

Categorie Post:
Prossimamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.