È MORTO DANNY AIELLO, RECITÒ PER SERGIO LEONE E SPIKE LEE

Facebooktwittermail

Ricordate la celebre sequenza dello scambio dei neonati in C’era una volta in America (1984)? Probabilmente non sarebbe stata la stessa senza Danny Aiello, versatile attore italoamericano spentosi ieri all’età di 86 anni. Nel capolavoro di Sergio Leone vestiva i panni di un capitano della polizia.
L’interpretazione più importante della sua onorata carriera, però, fu quella in Fa’ la cosa giusta (1989) di Spike Lee: grazie al ruolo del pizzaiolo Sal, si aggiudicò la nomination all’Oscar come miglior attore non protagonista.
Nato a Manhattan il 20 giugno 1933 da Daniel Louis Aiello Sr. e Francesca Pietrocova, Aiello era apparso in altri film di successo come Il Padrino – Parte II (1974) di Francis Ford Coppola, La rosa purpurea del Cairo (1985) di Woody Allen, Stregata dalla luna (1987) di Norman Jewison, Prêt-à-Porter (1994) di Robert Altman, Léon (1995) di Luc Besson.

Facebooktwittermail

Categorie Post:
Contenuti Speciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.