CINEMA E TEATRO IN LUTTO, È MORTA PIERA DEGLI ESPOSTI

Facebooktwittermail

Alla vigilia di un infuocato Ferragosto ci raggiunge la notizia della morte di Piera Degli Esposti, una delle maggiori interpreti del cinema e del teatro del Bel Paese. Il decesso, avvenuto nell’ospedale Santo Spirito di Roma, dove era ricoverata da giugno per complicazioni polmonari, è stato comunicato dalla famiglia all’Adnkronos. Aveva 83 anni.
Attivissima al cinema soprattutto nell’ultimo ventennio, nel corso del quale si era aggiudicata due David di Donatello – nel 2003 per L’ora di religione di Marco Bellocchio e nel 2009 per Il divo di Paolo Sorrentino – aveva esordito sul grande schermo nel 1967 con Trio di Gianfranco Mingozzi.
Tra le tappe più importanti della sua carriera cinematografica ricordiamo anche l’apparizione nella Medea (1969) di Pier Paolo Pasolini, il ruolo da protagonista in Sogni d’oro (1981) di Nanni Moretti, la performance offerta ne La sconosciuta (2006) di Giuseppe Tornatore.
I suoi tratti somatici irregolari e affascinanti, il sorriso caldo, la caratteristica voce roca e la forte personalità l’hanno resa una delle attrici più amate dagli italiani, oltre che un’interprete carismatica e versatile. Il pubblico e il mondo della recitazione sentiranno molto la sua mancanza.

Facebooktwittermail

Categorie Post:
Contenuti Speciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.