ARRIVAL. RECENSIONE BLU-RAY

Facebooktwittermail

Dopo 8 nomination all’Oscar (tra cui quella per il “Miglior film”) e una statuetta vinta (“Miglior montaggio sonoro”), i consensi unanimi della critica e l’ottimo successo nelle sale, approda in home video Arrival di Denis Villeneuve. Potente a livello visivo e tecnicamente impeccabile, Arrival è un thriller fantascientifico non solo pieno di suspense, ma anche profondo e ricco di riflessioni filosofiche, particolare che ne fa uno dei migliori sci-fi visti negli ultimi anni.
Protagonista della storia è Louise Banks, un’esperta linguista che viene contattata dal governo degli Stati Uniti quando una misteriosa astronave atterra sul suolo del Montana. Il suo compito è quello di riuscire a comunicare il prima possibile con gli alieni a bordo, per scongiurare il pericolo di una guerra globale. Altre undici astronavi simili a quella, infatti, sono apparse nel resto del mondo, accrescendo la preoccupazione dei capi di stato e generando panico nella gente. Nel ruolo della dottoressa Banks c’è Amy Adams, che offre un’interpretazione di grande intensità, confermandosi come una delle attrici più affidabili e versatili dell’ultimo decennio.
Il blu-ray edito da Universal Pictures, in vendita dal 3 maggio, presenta una qualità video soddisfacente e un’eccezionale traccia audio italiana in 5.1 DTS-HD MA, che rende giustizia allo straordinario lavoro fatto sul sonoro. Molto interessante e generoso il comparto extra. Si comincia con Xenolinguistica: comprendere Arrival (30 min.), che approfondisce diversi aspetti del film e racconta le varie fasi di lavorazione, avvalendosi degli interventi, tra gli altri, di Villeneuve e di Ted Chiang, autore del racconto Storia della tua vita da cui è tratta la sceneggiatura. Si prosegue poi con L’eterno ritorno: il risultato (11 min.) – in cui il musicista Jóhann Jóhannsson parla della colonna sonora – Tracce acustiche: la progettazione del sonoro (14 min.) e Pensiero non lineare: il processo di montaggio (11 min.). Chiude la sezione Principi di tempo, memoria e linguaggio (15 min.), in cui vengono spiegati i principi scientifici al centro della storia raccontata in Arrival.

Arrival, USA, 2016. Regia: Denis Villeneuve. Interpreti: Amy Adams, Jeremy Renner, Forest Whitaker, Michael Stuhlbarg. Durata: 1h e 56’.

arrival_bluray

Facebooktwittermail

Categorie Post:
Contenuti Speciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.