AMERICAN SNIPER, INCASSI RECORD IN ITALIA E NEGLI USA

Facebooktwittermail

American Sniper, il film sul cecchino Chris Kyle diretto da Clint Eastwood, continua la sua marcia trionfale nelle sale italiane. Nell’ultimo weekend ha rastrellato altri 2,2 milioni di euro, portandosi ad un totale di 15,4 milioni. Con questa ragguardevole cifra raggiunge la vetta della classifica degli incassi stagionali in Italia, sorpassando la commedia di Alessandro Siani Si accettano miracoli.
Intanto negli Stati Uniti, dopo l’uscita limitata di Natale, il film di Eastwood è stato distribuito su ampia scala a partire dal 16 gennaio. Il risultato è stato a dir poco incredibile anche in patria: dopo soli tre giorni si registra un incasso di 90,2 milioni di dollari, un record se si pensa che di solito queste cifre le raggiungono film d’animazione o blockbuster. In più negli USA ha un Rating R (sconsigliato ai minori non accompagnati), cosa che rende ancor più sbalorditivo questo successo. “Non abbiamo mai visto niente di simile”, ha dichiarato Dan Fellman, capo della distribuzione domestica della Warner Bros.
Dopo le 6 nomination all’Oscar raccolte giovedì scorso, Clint Eastwood si ritrova a vivere l’ennesimo momento di gloria. Non male per un signore che il prossimo 31 maggio compirà 85 anni.

Facebooktwittermail

Categorie Post:
Contenuti Speciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.