banner

TERRENCE MALICK TORNA A CANNES CON A HIDDEN LIFE

a-hidden-life

Tra i tanti titoli appetitosi in concorso a Cannes 72 (14-25 maggio 2019), spicca la presenza del nuovo film di Terrence Malick, autore che col festival francese ha sempre avuto un feeling speciale (nel 1978 vinse il premio per la miglior regia con I giorni del cielo, nel 2011 la Palma d’oro con The Tree of Life).
Girato in parte in Alto Adige, A Hidden Life racconta la vera storia di Franz Jägerstätter, un contadino austriaco che visse nel borgo di Sankt Radegund. Fervente cattolico, nel 1938 fu l’unico del suo paese a votare contro l’annessione alla Germania di Hitler. Dopo lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, si rifiutò di combattere per il Terzo Reich e per questa ragione fu giustiziato nel 1943. Da quanto trapelato, il film si concentra soprattutto sulla dolorosa scelta che Jägerstätter dovette compiere fra l’amore di sua moglie e il martirio. Malick, tra l’altro, ha fatto sapere che A Hidden Life avrà una struttura narrativa più tradizionale rispetto ai suoi ultimi film, in cui aveva praticamente lavorato senza sceneggiatura.
Il regista statunitense ha affidato il ruolo del protagonista a August Diehl (già visto in Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino), mentre Valerie Pachner interpreta la moglie di Jägerstätter. Tra gli altri componenti del cast, da segnalare la presenza di Matthias Schoenaerts e del compianto Bruno Ganz.


Categoria Articolo:
Prossimamente

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title