banner

GLI INCREDIBILI 2. RECENSIONE

gli-incredibili-2

Dopo aver fermato il temibile Minatore, Mr. Incredible ed Elastigirl vengono accusati di aver arrecato ingenti danni alla città. Sospeso il programma di protezione governativo, i coniugi Parr e i loro tre figli sono costretti a rinunciare per sempre alla vita da supereroi. Un nuova speranza, però, sorge quando il magnate delle telecomunicazioni Winston Deavor li contatta per perorare la loro causa e rilanciarne l’immagine, scegliendo Elastigirl come testimonial. Intanto un nuovo pericolosissimo cattivo, chiamato l’Ipnotizzaschermi, lancia la sfida ai paladini della giustizia.
Ci sono voluti ben quattordici anni perché la Disney Pixar sfornasse il sequel di uno dei suoi film più celebri ed amati, ma la lunga attesa per i fan dei Parr non è stata certamente delusa. Come nel primo capitolo, al timone c’è il due volte premio Oscar Brad Bird (prima statuetta vinta proprio con Gli Incredibili, seconda con Ratatouille), che riprende la storia lì dove l’aveva lasciata senza mai perdere di vista l’obiettivo principale: regalare divertimento e far riflettere sulle dinamiche familiari.
Ricco di battute fulminanti e scene d’azione mozzafiato (alcune talmente adrenaliniche da lasciare frastornato anche lo spettatore più navigato), Gli Incredibili 2 offre spunti di notevole interesse quando mette al centro del racconto una situazione frequente nella società contemporanea. Mentre mamma Elastigirl si prende la ribalta e porta a casa il pane, il disoccupato papà Incredible fa il “mammo” a tempo pieno, dedicandosi alle paturnie adolescenziali di Violetta, aiutando Flash con i compiti e cercando di tenere a bada (non sempre con successo) il pestifero Jack-Jack. Il messaggio è forte e chiaro: i veri supereroi, molte volte, sono quelli che si prodigano tra le mura domestiche.
E a proposito dei piccoli di casa Parr, Jack-Jack in questo secondo capitolo non solo diventa uno dei protagonisti, ma mette finalmente in mostra tutti i suoi superpoteri. Mossa assolutamente indovinata da parte di Bird (autore anche della sceneggiatura), perché il terribile bebè dà vita alle scene più spassose ed esilaranti del film.

Voto: 3,5/5

Gli Incredibili 2 (The Incredibles 2), USA, 2018. Regia: Brad Bird. Personaggi: Bob Parr / Mr. Incredible, Helen Parr / Elastigirl, Violetta Parr, Dashiell “Flash” Parr, Jack-Jack Parr, Edna Mode. Durata: 1h e 58’.

 


Categoria Articolo:
Contenuti Speciali

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title