banner

EUFORIA. RECENSIONE

foto-euforia

Matteo (Riccardo Scamarcio), imprenditore di successo affascinante, egocentrico e gaudente, scopre che il fratello Ettore (Valerio Mastandrea), insegnante di provincia introverso e cauto, è gravemente malato. Una situazione drammatica ed estremamente delicata, che li obbliga a vivere a stretto contatto dopo tanto tempo e a conoscersi finalmente in profondità.
Ritorno alla regia per la poliedrica Valeria Golino, che per la sua opera seconda ha tratto ispirazione dalle vicende vissute da un suo caro amico. Una storia che parla di malattia e dello spettro della morte, di menzogne e di rapporti irrisolti, di vuoti d’anima e di sentimenti da ritrovare, puntando forte su un confronto-contrasto (quello tra i due fratelli) non soltanto di caratteri, ma anche sociale.
Riccardo Scamarcio, come nel dittico sorrentiniano Loro, appare a suo agio nei panni di un uomo esuberante, spregiudicato e cinico, ed ha l’accortezza di non andare mai troppo sopra le righe. Valerio Mastandrea, ancora una volta alle prese con un personaggio riservato, schivo, burbero, ha le battute migliori e, con la sua comicità trattenuta, strappa più di un sorriso.
Nonostante una coppia di protagonisti ben amalgamata e un’apprezzabile regia improntata alla sobrietà, Euforia soffre tuttavia, specialmente nella seconda parte, di un ritmo a corrente alternata. Alla lunga, la sceneggiatura scritta dalla Golino con Francesca Marciano e Valia Santella (e con la collaborazione dello scrittore Walter Siti) si rivela esile, i personaggi secondari appaiono sfocati e certi aspetti del rapporto tra i due fratelli restano solo abbozzati, impedendo un’immersione totale nell’universo di Matteo ed Ettore. A farne le spese, ovviamente, sono soprattutto le emozioni.

Voto: 2,5/5

Euforia, Italia, 2018. Regia: Valeria Golino. Interpreti: Riccardo Scamarcio, Valerio Mastandrea, Isabella Ferrari, Valentina Cervi, Jasmine Trinca. Durata: 1h e 55’.


Categoria Articolo:
Contenuti Speciali

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title